Tassi Oggi
  • EURIBOR [17/07/2018] 1 Mese -0.37    3 Mesi -0.32    6 Mesi -0.27    1 Anno -0.18   
  • EURIRS [17/07/2018] 5 Anni 0.28   10 Anni 0.90   15 Anni 1.26   20 Anni 1.41   25 Anni 1.48   30 Anni 1.48   

Previsioni Tassi

Previsioni Euribor e Eurirs
(ultimo aggiornamento 27 aprile 2018)

In seguito all’ultima riunione della Bce, il Consiglio direttivo ha deciso d mantenere i tassi di interesse invariati allo 0,00%. Secondo le parole di Mario Draghi, i tassi rimarranno agli attuali livelli per un prolungato periodo di tempo ed oltre l’orizzonte degli acquisti dei titoli di Stato.

Da sapere: Chi è Mario Draghi e chi potrebbe essere il suo successore nel 2019?

Politica monetaria della Bce. Il Quantitative easing (l’acquisto di titoli di Stato al fine di immettere liquidità sui mercati dell’area euro), continuerà al ritmo mensile di 30 miliardi di euro fino alla fine di settembre 2018 e oltre se necessario, e in ogni caso finché non ci si avvicinerà agli obiettivi dichiarati di inflazione.

Euribor oggi. Tutte le scadenze Euribor sono stabilmente ai minimi storici. L’Euribor 1 mese è fermo a -0,37 dal 7 luglio 2016, l’Euribor 3 mesi è a -0,33 da 15 mesi (ultima variazione 12 gennaio 2017), mentre la scadenza semestrale è risalita a -0,27.

Approfondimenti: Cos’è l’Euribor, come funziona e chi lo decide

Previsioni Euribor. I tassi futures mostrano che l’Euribor salirà, anche se lentamente. Un aumento potrebbe verificarsi prima della fine del 2018, ma rimanendo sempre in territorio negativo. Tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020 l’Euribor 3 mesi potrebbe portarsi sopra la soglia psicologica dello zero. La scadenza trimestrale dell’Euribor dovrebbe successivamente cominciare una costante crescita portandosi a quota 0,50 verso la fine 2020 ed arrivare sopra l’1% nel 2022. Sempre secondo i futures, entro la fine 2023 potremmo assistere avere l’Euribor all’1,40%.

Previsioni Eurirs. Da qualche mese, i tassi Irs, il parametro di riferimento dei mutui a tasso fisso, sono pressoché stabili. Le scadenze 20, 25 e 30 anni oscillano intorno all’1,50. Al contrario dell’Euribor, l’Eurirs potrebbe subire un rialzo per le aspettative di crescita dell’inflazione nell’Eurozona. Nel corso del 2017 l’Eurirs è già aumentato di circa 0,20 punti base di media per tutte le scadenze.

Le affermazioni di Euribor.it in merito alle previsioni di tassi futuri non sono da considerarsi dati certi. Pertanto si consiglia ai lettori di non prendere decisioni relative alla scelta di un mutuo o di un finanziamento in base a quanto riportato in questo sito.

Le previsioni dei Tassi Futures variano settimanalmente.

 

CONTROLLO MUTUO